Progetto S.V.E. - Georgia - Spreading solidarity promoting peace (CONCLUSO)

Il progetto “SPREADING SOLIDARITY PROMOTING PEACE"  attraverso lo scambio di giovani europei intende perseguire l'obiettivo della costruzione di una società più equa. Il progetto, inoltre, mira a sensibilizzare in materia di diritti umani, attraverso il supporto a persone vulnerabili (in particolare bambini) la  raccolta dati, la ricerca e l'analisi della situazione georgiana dal punto di vista sociale , politico e culturale.

Il progetto coinvolgerà due volontari , che trascorreranno sei mesi presso la Casa Famiglia di Batumi, in Georgia, che accoglie principalmente bambini. I volontari a Batumi supporteranno le attività a favore dei bambini ospitati nella casa di famiglia e condurranno attività  educative e ricreative per i bambini del territorio che versano in situazione di povertà. 

Nella città di Batumi circa il 20% della popolazione vive sotto la soglia della povertà. Sono circa 150 i minori appartenenti a famiglie disagiate della città e 25 quelli presenti nel campo di sfollati che hanno bisogno di un supporto educativo, nutrizionale e sanitario. 

In questo contesto il progetto SSPP intende migliorare le competenze e le attitudini interculturali dei volontari coinvolti e di promuovere la cittadinanza attiva dei giovani e i valori di solidarietà internazionale, posti alla base della coesione europea e del programma Erasmus +. Le principali tematiche del progetto riguardano la partecipazione attiva e l'inclusione, al fine di combattere la povertà e l'emarginazione di bambini e giovani e di promuovere lo sviluppo sociale della comunità di Batumi. 

In particolare, il progetto SSPP si propone di:

- supportare e assistere persone in condizioni di disagio e vulnerabilità;

- sostenere le attività umanitarie in favore della popolazioneche versa in condizioni di abbandono e degrado;

- promuovere la realizzazione di materiale di sensibilizzazione e di informazione dal basso (report, interviste, pagine di cronaca, attualità ecc.) che mettano a conoscenza la società civile italiana sulle problematiche sociali presenti in Georgia, sviluppando un senso di responsabilità e solidarietà internazionale.

 

DURATA:

dal 07.09.2015 al 07.07.2016