DESIGNED BY MIXWEBTEMPLATES

2020 Nuove Generazioni - Provincia di Rimini, Comuni di Rimini e Coriano

SERVIZIO CIVILE REGIONALE
Avviso Pubblico Regione Emilia-Romagna del 26.06.2020
SCADENZA BANDO: 25 LUGLIO 2020 ORE 23.59
 
 
TITOLO PROGETTO: 2020 Nuove Generazioni
 
Questo progetto è in coprogettazione con Arci Servizio Civile Rimini e Cooperativa Sociale Il Millepiedi.
 
Qui viene proposta la sintesi per le sedi dell'Ente Ass. Comunità Papa Giovanni XXIII. Per i restanti posti, confrontare i siti internet degli enti co-progettanti.
 
SETTORE ED AREA DI INTERVENTO: Educazione e Promozione culturale, paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile e sociale e dello sport - Attività interculturali
 
SINTESI DEL PROGETTO:
Il progetto, attraverso l'implementazione di attività di accoglienza ed integrazione di giovani migranti richiedenti asilo e di adulti in condizioni di disagio, intende rispondere ai bisogni che emergono fortemente dal territorio provinciale riminese: un buon inserimento scolastico per i ragazzi stranieri nella fascia ddell'obbligo scolastico, integrazione scolastica e sociale dei minori con disagio fisico e psicosociale e opportunità di socializzazione per giovani e adulti stranieri presenti sul territorio provinciale.
Nello specifico, Casa Karibu è una casa di accoglienza che ospita minori stranieri non accompagnati (MSNA), il cui obiettivo primario è quello di dare ai ragazzi gli strumenti necessari per sviluppate elevati livelli di autonomia prima di raggiungere la maggior età. Gli operatori di Casa Karibu supportano anche le attività di “Casa post 18”, nella quale sono accolti ragazzi maggiorenni. In entrambe le strutture per i giovani ospiti vengono elaborati progetti individualizzati che tengono conto della storia, dei desideri e delle capacità di ciascuno.
La Capanna di Betlemme è una struttura di prima e seconda accoglienza per senza dimora attraverso la quale l'associazione interviene nell’ambito della povertà estrema dal 1987. Lo scopo di questa struttura è quello di far vivere alla persona che si trova in difficoltà e nel bisogno un’esperienza di tipo familiare, che l’accolga per quello che è, valorizzi le sua abilità specifiche e lo aiuti a riprendere in mano la propria esistenza per giungere alla piena autonomia e responsabilità possibili con la sua situazione oggettiva di base.
 
TARGET DI RIFERIMENTO:
Nello specifico delle strutture dell'associazione, i destinatari del progetto sono gli 11 adolescenti e giovani stranieri ospiti di Casa Karibu e di Casa Post 18 e i 25 accolti presso la Capanna di Betlemme.
 
OBIETTIVI DEL PROGETTO: offrire maggiori opportunità di socializzazione agli adolescenti e ai giovani stranieri e favorire la partecipazione alle manifestazioni interculturali cittadine.
 
ATTIVITA’ DEL PROGETTO:
I volontari affiancheranno gli operatori delle strutture supportandoli nelle seguenti attività:
 
Casa Karibu:
- inserimento in struttura dei minori non accompagnati: verranno presentate loro le regole di convivenza della struttura e come si svolgeranno le attività quotidiane legate alla cura e all'utlizzo di spazi e servizi
- sostegno nell'apprendimento della lingua italiana: i minori verranno supportati nello svolgimento dei compiti pomeridiani e in altre attività utili all'apprendimento della lingua
- organizzazione e partecipazione ad uscite sul territorio: passeggiate, visite presso musei, cinema, feste ed altri eventi sul territorio
- accompagnamento dei minori presso centri sportivi per lo svolgmento di attività spostive
- accompagnamento dei minori presso ambulatori e strutture ospedaliere per visite ed esami
- organizzazione e gestione della giornata: preparazione dei pasti, curà di sè e degli spazi e organizzazione delle attività da svolgere
- gestione del tempo libero dei minori attraverso l'organizzazione di laboratori ricreativi o attività ludiche: giochi all'aperto e giochi di società
- organizzazione e realizzazione di eventi di sensibilizzazione sul territorio sul tema dell'immigrazione
 
Capanna di Betlemme:
- inserimento in struttura di nuovi accolti: presentazione della struttura e delle regole e assegnazione di un posto letto
- gestione della giornata: preparazione del pranzo con gli utenti, affiancamento degli utenti nella cura di sè e degli spazi, accompagnamenti vari e gestione del denaro
- gestione del tempo libero degli accolti attraverso l'organizzazione di giochi o attività d'intrattenimento (giochi di società, giochi di carte, visione di film, etc.)
- accompagnamento degli utenti presso ambulatori e strutture ospedaliere per visite ed esami
- accompagnamento a colloqui con psicologi, assistenti sociali e centri per l'impiego
- attività di sostegno nell'apprendimento della lingua italiana per gli accolti stranieri
- organizzazione e partecipazione ad uscite sul territorio: passeggiate, cinema, feste ed altri eventi sul territorio
- allestimento di spazi pubblici durante manifestazioni ed eventi aperti alla cittadinanza
 
Numero dei giovani da impegnare nel progetto: 3
Numero di posti per sede: 2 posti presso la struttura "Casa Karibu" sita in Via Borghetto 2 a Rimini (RN) e 1 posto presso la struttura "Capanna di Betlemme" sita in via Ausa 186 a Coriano (RN)
Posti riservati a giovani con minori opportunità: 1 posto per un giovane con bassa scolarizzazione presso la struttura "Casa Karibu"
Numero ore di servizio settimanali dei giovani: 25 con un minimo di 20 ed un massimo di 36 ore
Giorni di servizio a settimana dei giovani previsti dal progetto: 5
Data di avvio al servizio: 1 settembre 2020
Durata complessiva del progetto: 11 mesi
 
CRESCITA DEI GIOVANI COINVOLTI NEL PROGETTO:
Per i volontari che parteciperanno al progetto “2020 Nuove generazioni” si aprirà un’opportunità di crescita personale fondamentale che metterà in luce caratteristiche del contesto socio-culturale del territorio in cui si trovano al momento i volontari. Inoltre il progetto permetterà loro di approfondire alcuni temi come l’immigrazione, il disagio e l’intercultura in tutte le loro sfacettature. Il tempo dedicato al  servizio civile rappresenterà una formazione continua per i giovani volontari, una formazione che passa dal “fare” durante le attività previste dal progetto e che è supportata da una formazione vera e propria che permette loro di approfondire alcuni argomenti. Il servizio non sarà dunque solo un’esperienza privata del singolo volontario ma un’esperienza che, a cascata, in quanto laboratorio di cittadinanza attiva, coinvolgerà tutta la comunità inviante del volontario.
 
EVENTUALI CONDIZIONI DI SERVIZIO ED ASPETTI ORGANIZZATIVI: 
- Gli eventi e le manifestazioni potranno realizzarsi anche in orario serale e nei fine settimana: si richiede pertanto ai volontari una certa flessibilità oraria e, se necessario, la disponibilità a prestare alcune ore di servizio anche in giornate festive.
- Disponibilità a missioni da svolgersi fuori la sede di servizio come previsto dal DPCM del 14/01/2019. L’eventuale partecipazione dei volontari a eventi/manifestazioni fuori sede sarà autorizzata solo in seguito all’avvenuto consenso da parte del Dipartimento, al quale l’Ente provvederà a inviare richiesta con il dovuto preavviso.
- Usufruire, almeno in parte, del periodo di riposo compatibilmente con le esigenze del progetto
 
REFERENTE PER INFORMAZIONI:
Nome e Cognome: HIESSEL PARRA
Recapiti telefonici: 347 5645069
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Per partecipare al bando inviare la domanda in RACCOMANDATA A/R a:
Ass. Comunità Papa Giovanni XXIII
Struttura di Gestione del Servizio Civile
Via Roma – Loc. San Savino, 1084
47854 Montescudo-Montecolombo (RN)
(in questo caso non fa fede il timbro postale ma la data di arrivo presso l'ente)
 
oppure all'indirizzo email ordinario Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
 
Per le domande arrivate nei modi e tempi stabiliti dal bando, i colloqui di selezione si effettueranno il 29 luglio 2020 dalle ore 11.00 presso la Casa dell'Intercultura in via B. Toni n.12 a Rimini.
 
Per informazioni sulle altre sedi a progetto PER I RESTANTI 9 POSTI:
  • Cooperativa Sociale Il Millepiedi: Tania Presepi, Telefono: 347 4320545, email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Arci Servizio Civile Rimini: Chiara Canini, Telefono: 0541 791159, email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

Scarica l'avviso pubblico

Scarica la scheda di sintesi

Scarica il progetto

Scarica la modulistica per partecipare al bando

 

Servizio Civile

Erasmus +

Il Servizio Volontario Europeo ed il Programma Leonardo, con la nuova normativa, vengono unificati nel nuovo Erasmus+
A breve verranno aggiornate le pagine descrittive del programma ed i nuovi progetti che si stanno costruendo.

 

 

 

Educazione alla Pace

Il Servizio Obiezione di Coscienza e Pace dell'Ass. Comunità Papa Giovanni XXIII, anche a seguito dei nuovi stimoli ricevuti dal convegno "La Miglior Difesa è la pace" sta realizzando nuovi persorsi per scuole di ogni ordine e grado. Contattando il servizio tramite email è possibile avere informazioni aggiornate. Dal menù posto in alto alla pagina è possibile accedere su percorsi scolastici già effettuati.