Progetto SCN Estero - Caschi Bianchi Corpo Civile di Pace 2017 - Eurasia

 
Dove:
Georgia (Batumi)
Romania (Timisoara)
Russia (Astrakhan, Elista)
 
Progetto:
 
TITOLO: CASCHI BIANCHI CORPO CIVILE DI PACE 2017 - EURASIA
SETTORE E AREA DI INTERVENTO: assistenza, educazione e promozione culturale
NUMERO DI VOLONTARI DA IMPIEGARE: 10
 
Obiettivi:
GEORGIA: tutelare e sostenere una crescita sana sia dal punto di vista sanitario ed alimentare che dal punto di vista educativo e formativo dei 416 minori individuati dall’ente e dei 7 minori che verranno coinvolti.
 
ROMANIA: inserimento nei programmi di protezione di 40 vittime di tratta individuate dal partner Generatie Tanara e qualificazione delle attività educative di prevenzione rivolte a 65 minori a rischio.
 
RUSSIA: potenziare gli interventi di integrazione e di sviluppo delle autonomie per 28 disabili sostenuti dai progetti dell’ente. Incrementare le attività di pronto intervento e d'inclusione sociale a favore delle 53 persone in condizioni di vulnerabilità presenti sul territorio di Astrakhan.
 
Attività del volontario:
GEORGIA
- partecipazione agli incontri d'équipe per pianificare le attività e le visite di sostegno;
- supporto nell'inserimento e nell'assistenza dei nuovi utenti presso le strutture dell'ente;
- partecipazione alle visite alle famiglie dei minori e distribuzione di generi alimentari, vestiario e materiale sanitario;
- accompagnamento dei minori alle visite mediche e di monitoraggio dello stato di salute;
- affiancamento dei minori nelle attività di doposcuola;
- supporto nella realizzazione di attività laboratoriali e ludico-ricreative;
- attività editoriale, di indagine, rilevazione e analisi dei dati.
 
ROMANIA
- supporto nell'inserimento delle vittime di tratta nei programmi di protezione e nelle attività di assistenza a loro rivolte;
- collaborazione nell'organizzazione di attività espressive, ricreative e culturali sul territorio;
- affiancamento dei minori inseriti nel programma di prevenzione nelle attività di assistenza e in quelle di supporto scolastico;  
- attività editoriale, di indagine, rilevazione e analisi dei dati.
 
RUSSIA
- affiancamento dei disabili nelle attività educative, di sostegno scolastico e di sviluppo delle autonomie;
- supporto nell'organizzazione dei laboratori di taglio e cucito, musicoterapia, realizzazione di candele e lavorazione del legno e della lana cotta;
- organizzazione in équipe di uscite mensili, eventi e campi estivi;
- supporto nella realizzazione di attività di sensibilizzazione del territorio;
- affiancamento degli utenti in condizione di vulnerabilità nelle attività ergoterapiche ed extrascolastiche;
- partecipazione all'Unità di Strada e distribuzione di cibo e di beni di primo intervento;
- supporto nella gestione e nel monitoraggio del progetto adozioni a distanza;
- attività editoriale, di indagine, rilevazione e analisi dei dati.
 
Indirizzo a cui inviare la domanda:
 
Indirizzo ordinario:
Ass. Comunità Papa Giovanni XXIII
Struttura di Gestione del Servizio Civile
Via Roma - Località San Savino, 1084
47854 Montescudo-Montecolombo (RN)
 
Posta Elettronica Certificata:
(da utilizzare solo attraverso indirizzo PEC del candidato)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Riferimenti utili:
Ufficio - 0541.972477
www.odcpace.org
www.antennedipace.org
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
SCARICA IL PROGETTO COMPLETO
 
SCARICA LE SEDI DISPONIBILI
 
Scarica Allegato 2 - Domanda di ammissione
Scarica Allegato 3 - Dichiarazione titoli
 
CLICCA QUI PER PRE-COMPILAZIONE ON-LINE DELLA DOMANDA DI SERVIZIO CIVILE (NON VALIDA SE I DOCUMENTI PRODOTTI NON SONO SPEDITI SECONDO LE MODALITA' DEL BANDO) 
Il sistema guida alla pre-compilazione della domanda attraverso la registrazione del candidato ad un nostro sistema. Produce l'allegato 2 e 3. La domanda, pur costruita in modo on-line,  sarà valida SOLO SE verrà spedita all'ente di realizzazione del progetto in base alle norme di cui sopra (reperibili dall'art. 4 del bando).