Alberto Chiara è giornalista, attualmente vice caporedattore di Famiglia Cristiana, dove lavora dal 1987. In passato ha collaborato con Ordine e Avvenire. Si occupa di politica della difesa e segue i lavori di alcuni organismi internazionali, tra cui ONU e Comitato Internazionale della Croce Rossa. Tra i reportage realizzati all'estero quelli dalla Bosnia nel 1992, dalla Somalia nel 1998, da Myanmar nel 2001, dallo Sri Lanka nel 2007, dal Nepal e dalla Bolivia nel 2011. Ha seguito fin dall'inizio le Giornate Mondiali delle Gioventù e i relativi pellegrinaggi giovanili nei cinque continenti. Ha vinto il Premio Saint-Vincent (2000).
Ha pubblicato, tra gli altri, I fondatori dell'Europa unita (Effatà Editrice, 1999), scritto con Giuseppe Audisio, e Ilaria Alpi. Un omicidio al crocevia dei traffici (Dalai Editore, 2002), scritto con Barbara Carazzolo e Luciano Scalettari.