Insegna "Diritto ecclesiastico", "Diritto canonico" e "Diritto comparato delle religioni". Nei Corsi di laurea in Scienze per la pace ha insegnato "Diritti umani, religioni e pace", "Legislazione del Terzo settore", "Diritto internazionale della cooperazione", ed attualmente insegna "Legislazione del terzo settore e diritto della cooperazione internazionale". Ha contribuito ad istituire il Master universitario in "Gestione dei conflitti interculturali ed interreligiosi", che ha diretto per sette edizioni.
Laureatosi in giurisprudenza nell'Università di Roma "La Sapienza" nel 1984, ha conseguito la licenza in Diritto canonico presso la Pontificia università lateranense nel 1987. Nel 1990 ha conseguito il Dottorato di ricerca. Ha svolto soggiorni di studio e ricerca in Germania, Francia e negli Stati Uniti. Lavora presso l'Università di Pisa dal 1992, dopo aver prestato servizio quale docente di diritto nelle scuole superiori.
Obiettore di coscienza al servizio militare, ha studiato la relazione tra legge morale e legge positiva giungendo ad approfondire il tema della pace e della nonviolenza (cfr. Per una nuova legge sull'obiezione di coscienza al servizio militare (1987), L'assistenza religiosa ai carcerati (1988), Obiezione, opzione di coscienza e motivi religiosi (1991), Tentativo di definizione dell'obiezione di coscienza nella logica dei valori costituzionali: il limite del diritto alla vita e del diritto alla pace (1994)) e del ripudio della guerra (Il diritto alla pace nella Costituzione italiana (1997); Diritto alla vita e diritto alla pace (1997); Bellum alienum est a ratione (2003); L'avventura senza ritorno. Pace e guerra nell'ordinamento internazionale e nel magistero pontificio (2001), La rivincita della guerra? Le ragioni di Bush a confronto con quelle di Wojtyla (2003).
Esperto di servizio civile, è stato membro del Comitato per la difesa civile non armata e nonviolenta, istituto presso la Presidenza del Consiglio dei ministri, sin dalla sua prima istituzione nel 2004. Lo ha presieduto dal gennaio 2005 alla sua prima scadenza (marzo 2006), e poi nella seconda (dicembre 2007 – 2008) e terza (2009 - 2011) costituzione (sul tema ha pubblicato molti lavori, fra cui Servizio civile, obiezione di coscienza, pace e nonviolenza (1999); Senza armi per la pace. Profili e prospettive del "nuovo" servizio civile (2003), e, da ultimo, La difesa della Patria. Con e senza armi (2010, con Francesco Dal Canto).
Membro del Collegio dei docenti della Scuola di dottorato in "Scienze giuridiche" dell'Università di Pisa, e del dottorato "Diritto ed intercultura" dell'Università degli Studi di Bari, ha tenuto lezioni in diverse Università italiane e straniere.
E' anche il Segretario generale della Fondazione "Remo Orseri per la collaborazione culturale fra i popoli", con sede in Roma, di cui dirige la biblioteca.
Ha coordinato numerose ricerche nazionali ed internazionali, pubblicando oltre cento lavori in Italia e all'estero.