DESIGNED BY MIXWEBTEMPLATES

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE IN ITALIA

PUBBLICAZIONE GRADUATORIE PER I CANDIDATI PARTECIPANTI AI PROGETTI PRESENTI NEL BANDO NAZIONALE SCN 2017 del 24 maggio u.s.

Si comunica che sono rese pubbliche le graduatorie dei 40 progetti di servizio civile da realizzarsi su sedi italiane. Tali graduatorie sono da ritenersi provvisorie in quanto sottoposte a verifica da parte del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale. Per i candidati utilmente collocati, la partenza è fissata per lunedì 13 novembre 2017

CLICCA QUI PER ACCEDERE ALLA PAGINA DELLE GRADUATORIE

 

PUBBLICAZIONE GRADUATORIE PER I CANDIDATI PARTECIPANTI AI PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE ALL'ESTERO, PRESENTI NEL BANDO NAZIONALE SCN 2017 del 24 maggio u.s.

Si comunica che sono rese pubbliche le graduatorie degli 8 progetti di servizio civile da realizzarsi su sedi estere. Le graduatorie sono in attesa di approvazione da parte del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile. I candidati ultimente collocati fra gli "idonei selezionati" saranno avviati in data 11 ottobre 2017

 

CLICCA QUI PER ACCEDERE ALLA PAGINA DELLE GRADUATORIE

 

(tratto da http://www.azionenonviolenta.it)

Il Movimento Nonviolento è in lutto. Oggi si è spento a Firenze Pietro Pinna, che – insieme ad Aldo Capitini – ne fu il fondatore.

Pietro Pinna, ricordato come il primo obiettore di coscienza “politico” italiano, ha speso la sua vita per la costruzione della nonviolenza organizzata nel nostro Paese.

Dopo gli anni di carcere militare a cui fu sottoposto per il pinna manettesuo rifiuto del servizio militare obbligatorio, si impegnò attivamente per il riconoscimento dell’obiezione di coscienza.

Dopo la prima Marcia Perugia-Assisi divenne il più stretto collaboratore di Aldo Capitini, con il quale fondò nel 1962 il Movimento Nonviolento, assumendone la guida, e nel 1964 la rivista Azione nonviolenta, della quale è stato fino ad oggi direttore responsabile. Pietro Pinna – Piero, per tutti – ha avuto sempre chiaro che non si può sconfiggere la guerra senza eliminarne lo strumento che la rende possibile, gli eserciti.

E in questo impegno per la nonviolenza specifica – fatto di disobbedienze civili, marce antimilitariste, azioni dirette nonviolente per il disarmo unilaterale – ha speso ogni momento del la sua esistenza, coerente e rigoroso soprattutto con se stesso, sempre aperto all’incontro con l’ altro nella tensione e familiarità della ricerca della verità. Oggi, i giovani, che tanto a cuore stavano a Piero, che si affacciano all’esperienza del servizio civile, sanno – o dovrebbe sapere – che la loro esperienza di difesa civile non armata e nonviolenta è possibile soprattutto grazie all’impegno di una vita di Pietro Pinna.

Ciao Piero.

 

 

 

 

Servizio Civile

Erasmus +

Il Servizio Volontario Europeo ed il Programma Leonardo, con la nuova normativa, vengono unificati nel nuovo Erasmus+
A breve verranno aggiornate le pagine descrittive del programma ed i nuovi progetti che si stanno costruendo.

 

 

 

Educazione alla Pace

Il Servizio Obiezione di Coscienza e Pace dell'Ass. Comunità Papa Giovanni XXIII, anche a seguito dei nuovi stimoli ricevuti dal convegno "La Miglior Difesa è la pace" sta realizzando nuovi persorsi per scuole di ogni ordine e grado. Contattando il servizio tramite email è possibile avere informazioni aggiornate. Dal menù posto in alto alla pagina è possibile accedere su percorsi scolastici già effettuati.

 

Contatti

Servizio Obiezione di Coscienza e Pace - Ass. Comunità Papa Giovanni XXIII - Struttura di Gestione del Servizio Civile - 
Via Roma 1084 Loc. San Savino - 47854 Montescudo-Montecolombo (RN)
Tel. 0541.972477 - Fax. 0541.1613548
Email: odcpace@apg23.org - PEC: odcpace@pec.apg23.org
Numero Verde 800.91.35.96